Associazione Culturale Arti e Spettacolo | Spazio Nobelperlapace, San Demetrio ne’ Vestini (AQ) | Tel. +39 348 6003614 | info@artiespettacolo.org

Il 29 gennaio 2° spettacolo di Strade, con “Il circo capovolto”

Vai a News
Condividi

In questi giorni estremamente difficili per la nostra terra d’Abruzzo capiamo ancora di più quanto sia importante il lavoro quotidiano, anche quello culturale, nelle aree interne appenniniche. Nei comprensori dell’Abruzzo interno come quello della Media Valle dell’Aterno, dove operiamo da anni.

Per questo abbiamo deciso di non interrompere le attività al Nobelperlapace di San Demetrio ne’ Vestini, in questi giorni attraversato da tante e tanti bambini ed adulti per i corsi di teatro e danza. Come da programma, domenica 29 gennaio torna Strade 2017, con il secondo spettacolo in cartellone: “Il circo capovolto“, in programma alle ore 18 in teatro.

Lo spettacolo, prodotto da Teatro delle temperie e Teatro dell’argine, di e con Andrea Lupo, regia di Andrea Paolucci, è liberamente tratto dal romanzo di Milena Magnani. Un vortice in cui memoria, appartenenza, famiglia e sangue si mescolano a guerra, deportazioni, tradimenti, fughe, un circo costretto in dieci scatoloni in attesa di liberare tutto il suo carico di storie di umanità, di gioia e leggerezza. Il protagonista è Branko, un Rom ungherese, che arriva in un campo rom italiano con i dieci scatoloni del circo ereditato da suo nonno e ai bambini del campo racconta la storia di quegli scatoloni.

Appuntamento il 29 gennaio, all ore 18. Anche in questa occasione, come per tutti gli appuntamenti di Strade 2017, lo spettacolo sarà preceduto dal laboratorio  “L’arte dello spettatore”, condotto da Doriana Legge (docente dell’Università degli Studi dell’Aquila) e volto a stimolare un incontro con gli artisti e una visione più attenta e critica degli spettacoli. 

Ingresso 10 €, info al 348.6003614.

Venerdì 27, invece, prenderà il via anche quest’anno Strade ragazzi, rassegna di teatro dedicata ai giovanissimi e giunta alla terza edizione. Il primo spettacolo è La vera storia del pifferaio magico, di e con Mario Villani. La direzione artistica di Strade ragazzi è affidata a Antonella Lattanzi.