Il Colore del Pane

Il Colore del Pane 3 (2018)

[PROSSIMAMENTE A L'AQUILA]

Il Colore del Pane 2 - Giovani visionari in viaggio (2017)

Lo spettacolo nasce all’interno del progetto IL COLORE DEL PANE, che nel 2016 ha narrato storie di migrazione. Nel 2017 si indaga il tema dell’identità delle seconde generazioni. Tema complesso e spesso senza soluzione.

La messa in scena suggerisce una visione poetica su questo tema a partire dai versi di un grande autore

LA LUNA
C’È TANTA SOLITUDINE IN QUELL’ORO.
LA LUNA DELLE NOTTI NON È LA LUNA
CHE VIDE IL PRIMO ADAMO. I LUNGHI SECOLI
DELLA VEGLIA UMANA L’HANNO COLMATA
DI ANTICO PIANTO. GUARDALA. E’ IL TUO SPECCHIO.
JORGE LUIS BORGES , 1976

Con il nostro autore – Roberto Capezzali - indaghiamo quel particolare momento di transito dei ragazzi che passano dalla gioventù in cui hanno coltivato delle passioni alla scoperta del mondo che spesso è un’eredità grottesca.

Giancarlo Gentilucci (regista)

Comunicato stampa

Il Lago Sinizzo ospiterà il 18, 19 e 20 agosto (inizio spettacoli ore 21) una nuova produzione di Arti e Spettacolo: “Il Colore del Pane 2 – Giovani visionari in viaggio”.

Si tratta di un nuovo spettacolo multimediale di teatro cinematografico, che rappresenta la seconda tappa del progetto “Il Colore del Pane”, e che vide sempre al Lago Sinizzo la partecipazione di centinaia di persone.

Il magnifico scenario del lago di San Demetrio ne' Vestini, a dieci minuti dalla città dell'Aquila, sarà il palcoscenico dello spettacolo site specific, regia di Giancarlo Gentilucci, testi di Roberto Capezzali e contributi di diversi attori e attrici della scena culturale aquilana e non.

Il Colore del Pane 2 – Giovani visionari in viaggio” racconta di un ragazzo e una ragazza che affrontano una città con la quale non riescono a venire a patti. Lui vorrebbe sentirsi parte della comunità in cui vive, ma è straniero e il colore della sua pelle non mente. Lei si è stancata di vivere la difficile quotidianità di una città terremotata, in una provincia piccola piccola che la fa sentire in gabbia. I due decidono di partire in cerca di nuovi orizzonti, ma la destinazione è decisamente inusuale: come inusuali saranno gli incontri che faranno sul cammino, sempre sul limite tra il sogno e la favola. Un viaggio impossibile che li porterà dove forse non avrebbero mai pensato di arrivare, e dove con occhi nuovi proveranno a immaginare il loro futuro.

“Ci interessiamo spesso a temi che balzano agli onori delle cronache – afferma Giancarlo Gentilucci, regista e direttore artistico di Arti e Spettacolo – cerchiamo di parlarne in modo poetico, e tentiamo di indagare la generazione dei nostri giovani, che spesso vedono il fare di noi genitori come un fenomeno grottesco”.

“La mia generazione è stata fortunata – continua Gentilucci – i giovani di oggi, invece, si ritrovano come i loro nonni. Guardano il futuro e per conquistarlo sono costretti a combattere anche contro i nostri pregiudizi, quelli della mia generazione, che non ha lasciato loro una bella eredità”.

Il Colore del Pane – Giovani visionari in viaggio
spettacolo di teatro cinematografico al Lago di Sinizzo
di Giancarlo Gentilucci

Testi a cura di Roberto Capezzali - direttore di scena Marco Pecorale - video e luci Daniela Vespa - assistente luci Federico Luciano - riprese Giovanni Sfarra - assistente scenografo Lorenzo Di Lena - foto Paolo Porto - ufficio stampa Newstown srl - residenza Teatro Nobelperlapace

Performers: Adriana Zuffranieri, Pethum Pereira, Aurora Pambianchi, Tiziana Irti, Romina Masi, Luisa Chelli, Gianni Ulizio, Maria Quetti, Aldo Spahiu, Giacomo Vallozza, Veronica Visentin.

Figuranti: Chiara Battistone, Gaia Cotugno, Leonardo Cotugno, Massimo De Carolis, Valeria De Carolis, Ettore Fischer Andreassi, Manuela Rosa, Dahlia Rotilio, Dorian Rotilio.

Il Colore del Pane 1 - Storie di migrazioni (2016)

Lo spettacolo coinvolge circa cento abitanti del territorio di varie età, con cui Arti e Spettacolo conduce un lavoro sull’inclusione sociale attraverso la cultura dello spettacolo dal vivo. Accanto agli abitanti, verranno coinvolti venti artisti (musicisti, cantanti, attori, danzatori).

Lo spettacolo racconta della storia dell’uomo che è fatta di continue migrazioni e, attraverso le scene rappresentate, ci offre materiale di riflessione per costruire un nuovo pensiero sul tema della migrazione contemporanea e ci ricorda che anche noi siamo il risultato di migrazioni in quanto eredi di un uomo proveniente dall’Africa.

L’allestimento utilizza tecnologie legate alle videoproiezioni, alla quadrifonia e alla drammaturgia della luce, in un contesto straordinario come può essere un lago. L’acqua sarà la protagonista perché sarà il palcoscenico di queste visioni.

di Giancarlo Gentilucci
testi a cura di Roberto Capezzali
musiche Doriana Legge
coreografie Romina Masi
video e light design Daniela Vespa
foto Paolo Porto
organizzazione Tiziana Irti
ufficio stampa Newstown srl
service Teatroservice snc
grafica Leonia Casaglia
produzione Arti e Spettacolo
residenza Teatro Nobelperlapace
spettacolo di teatro cinematografico sul Lago di Sinizzo
con oltre 100 figuranti del territorio
performers: Luisa Chelli, Ilaria Ciocca, Andrea De Petris, Saverio Di Pasquale, Francesco D’Orio, Simona Iovane, Marzia Ippoliti, Elena Mastracci, Alessia Oliva, Sandro Paciocco, Paola Retta, Marco Rizzo, Armando Rotilio, Marcello Salvatore, Nirob Sogaer, Aldo Spahiu, Daniele Tomassi, Giacomo Vallozza, Veronica Visentin

Date: 6 e 7 agosto ore 21,00
Luogo: Lago di Sinizzo, San Demetrio ne' Vestini
Durata: circa 60 minuti

Servizio RaiNews24 del 7 agosto 2016

Video promo dello spettacolo