Associazione Culturale Arti e Spettacolo | Spazio Nobelperlapace, San Demetrio ne’ Vestini (AQ) | Tel. +39 348 6003614 | info@artiespettacolo.org

Cantores – 2007

Arti e Spettacolo > Archivio > Cantores – 2007
Condividi

“I cantori vanno di villaggio in villaggio…
…viaggiano di paese in paese…
…percorrono i continenti…
…attraversano i secoli.
Sono mille e una voce, multiformi, primigenie.
Raccontano della vita che pulsa nel mondo delle cose semplici…
…che hanno l’odore della terra dopo la pioggia…
…il colore del cielo negli occhi di una donna….
…il rumore del vento tra le spighe mature…
…risa di bimbi e lamento di amanti…
…sapore di antiche libagioni e ritmi di mani gitane.
I cantori raccontano il sogno dell’uomo che anela il suo risveglio.”


Fin dal passato più remoto i popoli hanno raccontato storie che parlano del mondo che li circonda. Per tutti loro, prima della parola scritta ci fu il suono. L’intera storia di un popolo si può esprimere attraverso canzoni e racconti, ritmi e danze che sono stati trasmessi come insegnamento tradizionale di generazione in generazione. Le creazioni di narratori,
attori, danzatori e cantanti di ogni epoca in ogni angolo del pianeta, sebbene nascono sempre da un popolo specifico, sono invero tutti frammenti di una eredità comune ed occulta, di millenni di migrazioni registrate nei geni di ogni abitante umano della Terra.
Questa tradizione ancestrale che sta alla radice della trasmissione della cultura e del pensiero popolare è il contesto dove nasce il nostro spettacolo: “Cantores” (cantori).


Locandina

Attori: Fiore Zulli – Carla Robertson
Scenografia e costumi: C.Robertson – F.Zulli
Disegno luci: Daniela Vespa
Testo teatrale e regia: Fiore Zulli
Produzione: Teatro Símurgh
Organizzazione: Tiziana Irti
Distribuzione: Arti e Spettacolo, L’Aquila
Musica: Canzoni tradizionali arrangiate da F. Zulli e C. Robertson