Il teatro al cinema

Peter Stein a L’Aquila e un omaggio al dialogo tra cinema e teatro
Il teatro al cinema, prende il via il 9 gennaio alle 18.00 un percorso di esplorazione del rapporto tra due mondi spesso contigui, talvolta in conflitto e fonte di continuo, vicendevole, nutrimento.
Ad avvicinare il pubblico a tali dinamiche contribuirà un ciclo di film promosso dall’Associazione Arti e Spettacolo, dal Centro Sperimentale di Cinematografia – Sede Abruzzo e dal Gran Sasso Science Institute che ospiterà nella sua sede le proiezioni.
Si inizia, come detto, il 9 gennaio alle 18.00, con la presenza del regista Giovanni Visentin e la proiezione di Le Maratone di Peter, un film di Giovanni Visentin,un appassionante viaggio nell’imponente creazione artistica di uno dei più importanti registi teatrali nel panorama internazionale. “Le Maratone di Peter non vuole essere, però, solo un esaustivo ritratto professionale per addetti ai lavori, ma ambisce a scavare nella ricca personalità, nella profonda umanità, nella grande generosità di questo gigante del palcoscenico che ha saputo sondare, con le sue sconvolgenti messe in scena, i più oscuri recessi dell’animo umano, mettendosi sempre e solo al servizio dell’autore rappresentato. Senza bizzarrie egocentriche o narcisistici autocompiacimenti, ma con inimitabile asciutto rigore e serio intelligente spessore, per una parabola creativa che non ha eguali nell'odierno panorama teatrale”, così il regista a proposito del film.
Le proiezioni sono ad ingresso libero nella Sala rossa del GSSI in viale Francesco Crispi, 7 a L’Aquila.