Associazione Culturale Arti e Spettacolo | Spazio Nobelperlapace, San Demetrio ne’ Vestini (AQ) | Tel. +39 348 6003614 | info@artiespettacolo.org

Strade 2009

Vai a Strade
Condividi

Seconda edizione di Strade, dal 22 luglio al 13 agosto 2009.

 

22 luglio ore 21:00 

Five plus one

Concerto Quintetto di sassofoni
presso campetto del monumento, San Demetrio ne’ Vestini

 

23 luglio ore 21:00 

Lo strano caso di Benjamin Button

proiezione del film presso Spazio NobelperlaPace

 

25 luglio ore 18:30 

Mai più crociate

ovvero l’avventurosa storia di Riccardo cuor di cavallo

Teatro Lanciavicchio

27 luglio ore 18:30 

L’acqua di Lalla

Terra Teatro

 

29 luglio ore 18:30 

Brif…Bruf…Braf!!!

Teatro del Krak

 

30 luglio ore 21:00

Rapsodia

Rogo Teatro

 

5 agosto ore 21:00

Viaggio musicale dagli anni 60 ad oggi

Daniel Angelini chitarra, armonica e voce
Concerto presso campetto del monumento, San Demetrio ne’ Vestini

6 agosto ore 21:00

Sex and the city

Proiezione del film presso Spazio NobelperlaPace

 

12 agosto ore 21:00 

Neverland – un sogno per la vita

Proiezione del film presso Spazio NobelperlaPace

 

13 agosto ore 18:30

Fiesta

Teatro Due Mondi
presso teatro Spazio NobelperlaPace



Five plus one

Il quintetto di sassofoni Five plus One è composto da musicisti accomunati da un’unica passione: la continua ricerca di un repertorio alternativo a quello tradizionale per sassofono, facendo emergere le possibilità timbriche e tecniche dello strumento rendendolo spesso virtuoso.

Vittorio Cerasa: sax Soprano
Marco Dania: sax Soprano/Alto
Domenico Marcolongo: sax Alto/Tenore
Andrea Silvestri: sax Tenore
Fernando Nardecchia: sax Baritono


Mai più crociate

Riccardo cuor di cavallo è una storia che trae spunto da un testo di letteratura per ragazzi ‘Mai più Crociate’ (ed. Fatatrac) di un’autrice contemporanea Vanna Cercenà.
Il testo è un romanzo di carattere storico che affronta il tema delle crociate, quelle ‘sante’ per antonomasia, sottolineando le differenze che intercorrono tra le cronache fredde della storia ufficiale e la storia personale ed individuale di un ragazzo che incontra il mondo ‘diverso’ e temuto degli infedeli.
Una tematica di forte attualità che cerca di fare spazio tra le selve di pregiudizi e paure, tensioni reali ed immaginarie che costellano l’avvicinamento e l’incontro con ciò che- non conosciuto -viene ritenuto il Male Assoluto.
Mai Più Crociate è la storia di un ragazzo che prende coscienza del mondo e delle abitudini che lo regolano, la storia di grandi fatti storici visti attraverso lo sguardo ingenuo e puro di un uomo che vuole capire il mondo che abita, una storia intima che svela un aspetto interessante di una fredda cronaca di guerra.


L'acqua di Lalla

Lo spettacolo si apre con l’immagine di una nonna, Lalla, tenera e simpatica nella sua situazione quotidiana.
Nonna Lalla racconta ai bambini che ha di fronte un’esperienza  vissuta molti anni prima, quando era ragazzina, insieme al suo amico Nico: un viaggio straordinario avvenuto lungo il fiume.
E’ qui che lei abitava, e mai avrebbe allora immaginato quanta vita potesse esserci dentro e attorno a quell’acqua…


Brif…Bruf…Braf!!!

Le storie e le narrazioni di Gianni Rodari costituiscono il contenuto di uno spettacolo per l’infanzia in cui il mondo della fantasia e
dell’immaginazione sono visitati con slancio e leggerezza.
A condurci nel mondo di Gianni Rodari sono i suoi personaggi indimenticabili con le loro azioni e le loro riflessioni.


Rapsodia

Rapsodia è una relazione tra il linguaggio teatrale e lo spazio che lo ospita.
La dimostrazione è itinerante ed ideata in differenti “stazioni”, alcune sono adatte per esser presentate in un luogo chiuso, altre in uno spazio aperto, in quanto ci sono interventi spettacolari con il fuoco.  Gli attori giocano con lo spazio a disposizione, sfruttandolo come scenario naturale.


Viaggio musicale dagli anni 60 ad oggi

DANIEL ANGELINI chitarra, armonica e voce


Fiesta

Fiesta è uno spettacolo itinerante che trasforma le strade in una festa di ambiente sudamericano. Ritmi di tamburi, personaggi alti tre metri con volti di cartapesta, colorati costumi rattoppati, bandiere e fischietti, fuochi… FIESTA si avvicina, la gente si prepara a seguire la allegra e fantasiosa parata. Improvvisamente, uno stop: gli spettatori si mettono in cerchio per assistere al combattimento tra un bandito e l’innamorato di Erendira, duello seguito da una corsa scatenata fatta di salti e danze acrobatiche su trampoli…