Associazione Culturale Arti e Spettacolo | Spazio Nobelperlapace, San Demetrio ne’ Vestini (AQ) | Tel. +39 348 6003614 | info@artiespettacolo.org

Strade ragazzi 2015

Condividi

Prima edizione di Strade ragazzi, dal 23 febbraio al 21 aprile 2015.

 

23 febbraio 

Robin Hood

La storia di Roberto di Legno che colpiva sempre nel segno

Armamaxa Teatro/Coop Archelia
di e con Enrico Messina, Giuseppe Ciciriello

 

24 febbraio

Orlando

Furiosamente solo rotolando

Armamaxa Teatro/Coop Archelia
di e con Enrico Messina

 

23 marzo

Ulisse, dov’è Ulisse?

Il Draghetto
di e con Mario Villani

 

24 marzo

Vuolsi così colà dove si puote

ovvero Inferno di Dante

Il Draghetto
di e con Mario Villani

 

20 aprile

Fenomeni da baraccone

Rospo Rosso
di e con Steven Bocchetto

 

21 aprile

Il circo di Pongo e del Barone Cornacchia

Sasha Teatro
di e con Antonella Lattanzi, Giulio Votta



Robin Hood

Per le scuole elementari

23 febbraio

Con i “modi” di un teatro essenziale e un po’ d’altri tempi, fatto di scene povere costruite con materiali semplici, e luci senza “effetti”, i due attori parlano con il linguaggio del racconto; evocano la storia di Robin e, come   cantastorie da piccolo borgo, la trasformano, la inventano e ci giocano, se la cuciono addosso e ci si ritrovano dentro “bambini” impegnati ad arrampicarsi sugli alberi proprio come Robin Hood e il suo compagno Little John.


Ulisse, dov'è Ulisse?

Per le scuole elementari

23 marzo

Lo spettacolo racconta la storia di Ulisse attraverso la forma delle parodia: il re di Itaca è allo stesso tempo un eroe ed un antieroe. Ci si imbarca con Ulisse per incontrare il ciclope Polifemo, le Sirene, i terribili Scilla e Cariddi, la misteriosa Circe e la bellissima Calipso. Gli spettatori sono invitati spesso sul palco per recitare alcune parti in modo da rendere più vicine e fruibili le avventure di Ulisse e gli antichi versi di Omero.


Il circo di Pongo e del Barone Cornacchia

Per le scuole elementari

21 aprile

Pongo e Barone Cornacchia sono due clown, uno con il naso rosso l’altro con il naso nero, uno pasticcione l’altro preciso, ma come spesso accade nel circo i ruoli si scambiano e si mescolano, si confondono. Lo spettacolo è coinvolgente e divertente e mette insieme gags classiche del circo e della giocoleria per raccontare la storia di due clown.


Orlando

Per le scuole medie

24 febbraio

Camicia bianca, una tromba e uno sgabello: è tutto quel che serve per raccontare le vicende dei paladini di Carlo Magno e dei terribili saraceni. All’essenzialità della scena si contrappongono la ricchezza ed i colori delle immagini evocate: accampamenti, cavalieri, dame, duelli, incantagioni, palazzi, armature, destrieri…


Vuolsi così colà dove si puote

Per le scuole medie

24 marzo

Lo spettacolo è dedicato ai canti I, III e V della prima Cantica della Commedia di Dante Alighieri ed è centrato in particolare su alcuni degli episodi più emozionanti e conosciuti dell’Inferno. Il testo dei tre canti vive sulla scena attraverso oggetti, disegni, immagini, racconti per dar vita ad uno spettacolo attuale che vuole mostrare come la grande poesia sia una meraviglia a disposizione di tutti.


Fenomeni da baraccone

Per le scuole medie

20 aprile

Dante è un uomo solo. Dante aveva un circo, un circo di freaks, fenomeni da baraccone. Racconterà, dalla sua roulotte, di quella sera in cui tutto è andato storto, così grazie ai suoi flashback vedremo l’ultimo spettacolo della sua compagnia. Uno spettacolo tragicomico che unisce la marionetta a filo tradizionale ad un percorso di ricerca personale.